Libri

Harry Potter da record: 177mila euro per la prima edizione

Una speciale copia di ‘Harry Potter e la pietra filosofale’, appuntata e illustrata a mano da J.K. Rowling, è stata battuta per una cifra impressionante a un’asta di Sotheby’s

harry-potter-prima-edizione

Un particolare dalla prima edizione di Harry Potter e la pietra filosofale, annotata dall'autrice – Credits: EPA/SOTHEBY'S

Nonostante sia passata ormai ad altro genere con Il seggio vacante (Salani), J.K. Rowling non smette di macinare successi con la sua creatura più amata: Harry Potter. In una recente asta di Sotheby’s, infatti, una copia della prima edizione di Harry Potter e la pietra filosofale è stata battuta per la cifra di 150mila sterline, equivalenti a circa 177mila euro, record personale per l'autrice britannica. Il ricavato è andato in beneficenza all'associazione English Pen .

Il libro contiene appunti della stessa Rowling, pensieri manoscritti e qualche commento alla versione cinematografica. Ci sono riflessioni dell’autrice sul perché ha creato il mondo di Hogwarts, ma anche 22 disegni fatti a mano (tra cui un piccolo Harry addormentato).

Il prezioso volume rappresenta il lotto più pagato fra gli altri battuti nella stessa asta, chiamata First Editions, Second Thoughts ("Prime edizioni, ripensamenti"), che ha raccolto una cinquantina di prime edizioni di autori di rilievo. Tra questi anche Helen Fielding con Il diario di Bridget Jones (BUR) o il delizioso Matilde di Roald Dahl (Salani), in questo caso arricchito dalle illustrazioni originali di Quentin Blake.

---------------------

- Il seggio vacante – J.K. Rowling (Salani)

- Harry Potter e la pietra filosofale – J.K. Rowling (Salani)

- Il diario di Bridget Jones – Helen Fielding (BUR)

- Matilde – Roald Dahl (Salani)

© Riproduzione Riservata

Commenti