Libri

Fumetti: 'Cairo Blues', l'Egitto visto da Pino Creanza

Un reportage fotorealistico per andare alla scoperta della capitale e della società contemporanea egiziana

Dettaglio della copertina di "Cairo Blues" - Credits: Pino Creanza e Giuda Edizioni

Le manifestazioni in piazza Tahrir, il caso di Talaat Moustafa, l'opera dei blogger egiziani, la caduta di Mubarak, ma anche le moschee, i minareti e i muezzin, il nilometro di Roda, la città degli Zabalin, i raccoglitori di immondizia: troviamo questo e tanto altro in "Cairo Blues " , affascinante raccolta a fumetti di storie brevi su Il Cairo e sull'Egitto prodotte da Pino Creanza ed edite da Giuda Edizioni .

Le storie, in parte già uscite sulla rivista ANIMAls, sono il risultato di una serie di viaggi fatti in Egitto da Creanza, ingegnere di professione e fumettista per passione, con pubblicazioni su Frigidaire e XL di Repubblica, Il Manifesto, Dinamite. Noto perlopiù per le assurde ed esilaranti strisce comiche di "Gino e Sberla" e del "Prof Knox", in "Cairo Blues" Creanza sfodera un tratto fotorealistico, colmo di dettagli (a volte quasi soffocanti) con cui raffigura in maniera mozzafiato luoghi, persone ed eventi, offrendoci una serie di scorci sugli avvenimenti e sulla società egiziana.

Cairo-Blues-Pagine-10-e-11_emb8.jpg

L'aspetto che emerge di più dalla lettura del fumetto è l’amore per Il Cairo e per l’Egitto. Con un taglio tra il turista, il giornalista e il semplice curioso, Creanza volge il suo sguardo su molteplici aspetti, non solo politici, sociali e culturali, ma anche architettonici, storici e artistici. Una parte importante di "Cairo Blues" è ovviamente dedicata a ritrarre gli sconvolgimenti di questi anni, la corruzione del potere, i casi celebri che hanno funestato il paese, le manifestazioni e gli scontri in piazza nonché  le comunità e le anime della capitale egiziana, spesso in conflitto tra loro.

Cairo-Blues-Dettaglio-da-pagina-62_emb8.jpg

Ma parecchi degli episodi sono invece coinvolgenti cronache di aspetti, pratiche, consuetudini - alcuni immutati e altri in rapida evoluzione - del popolo egiziano, che a differenza degli eventi politici di primo piano, sono ritratti con un tono forse meno drammatico e più poetico ma al contempo anche un po' malinconico, da cui il titolo dell'opera.  

Cairo-Blues-Dettaglio-da-pagina-42_emb8.jpg

"Cairo Blues" è un volume brossurato a colori di 90 pagine. È pubblicato da Giuda Edizioni che lo propone a 12 Euro.
Segnaliamo che in questi giorni l'autore sarà protagonista di tre incontri con il pubblico : venerdì 1 marzo Creanza sarà alle 18 a Bologna alla Libreria delle Moline, il 2 marzo alle 17 sarà a Cesena alla Libreria Giunti al Punto, e domenica 3 marzo alle 17 sarà a Ravenna alla libreria Feltrinelli.

Nota: tutte le immagini sono Copyright di Pino Creanza e Giuda Edizioni.

© Riproduzione Riservata

Commenti