Libri

Dave Eggers e il suo nuovo romanzo arrabbiato

L’autore di ‘Ologramma per il re’ infiamma la critica americana con ‘Your Fathers, Where Are They? And the Prophets, Do They Live Forever?’

dave-eggers-your-fathers

Un particolare della copertina dell'ultimo romanzo di Dave Eggers – Credits: Knopf

Mentre in Italia attendiamo ancora The Circle , il discusso romanzo di Dave Eggers, l’autore americano sta già entusiasmando la critica d’oltreoceano con Your Fathers, Where Are They? And the Prophets, Do They Live Forever?, nuovissima opera che prova a tracciare un’arrabbiata e acuta analisi della condizione politica, economica e sociale dell’America contemporanea.

E lo fa in modo originale, con un gioco letterario interessante, all’altezza della statura di Eggers. Thomas, il protagonista, è molto irritato per molte cose, tra cui la morte violenta di un amico e il fatto che il governo abbia speso cinquemila miliardi di dollari in guerre inutili. Per questo ha deciso di rapire e imprigionare una serie di persone, tra le quali un astronauta, un membro del Congresso in pensione, un insegnante elementare e la propria madre. Ognuno è nascosto in un diverso edificio di Fort Ord, una vecchia caserma dismessa dell’esercito. Con ogni rapito Thomas instaura un dialogo sulla situazione di spavento, divisione, inganno e disintegrazione della nazione americana.

L’esperimento di Eggers riguarda proprio la centralità dei dialoghi come vettori di contenuto e contestualizzazione: sia i temi che le caratterizzazioni dei personaggi sono espressi solo ed esclusivamente attraverso gli scambi di battute.

Come suggerisce il lungo titolo, il nuovo romanzo di Eggers è dunque una storia fatta di interrogativi, provocatori e arrabbiati, mossi da un esausto americano a suoi concittadini, ognuno colpevole di aver avuto un impatto più o meno diretto sulla vita di Thomas e sui motivi della sua crisi. E spesso le risposte ottenute saranno molto più inquietanti delle domande poste.

© Riproduzione Riservata

Commenti