Libri

Cinquanta sfumature viste dai maschi

La scorsa settimana sei donne avevano recensito per Panorama il bestseller erotico dell’anno. Ora l’abbiamo fatto leggere a cinque uomini famosi: dall’attore di film hard al sacerdote

"Libere sottomesse felici" ha titolato Panorama, dedicando la copertina del numero scorso alla trilogia sadomaso di E.L. James, fenomeno editoriale da 20 milioni di copie nel mondo, e invitando sei donne a giudicare il primo volume , Cinquanta sfumature di Grigio , in Italia già un bestseller (pubblicato dalla Mondadori).

"Non fatelo sfogliare a lui" raccomandava una delle sei. E invece, mentre la marcia trionfale della trilogia continua (in Gran Bretagna il libro è volato oltre il milione di copie vendute in sole 11 settimane, contro le 36 servite al Codice da Vinci per battere il precedente record), ecco cinque commenti al maschile sulla virginale Anastasia, il tenebroso Christian e i loro incontri erotici fra manette e frustini.

"Mummy porn", pornografia per madri di famiglia, come ironizzano negli Stati Uniti? Un volume che deve il successo al fatto d’essere collocato, nei supermercati, sullo scaffale vicino alle creme solari, come perfidamente scrive l’inglese The Guardian? Di certo, se un libro fa il giro del mondo, viene tradotto in 37 paesi, vende dovunque milioni di copie, non si può liquidarlo come un indovinato prodotto di marketing. Forse ha più senso collocare la sorridente E.L.James, col suo burroso aspetto da signora sovrappeso in pace con la coscienza, tra le autrici che hanno preso più sul serio la domanda che inquietava Sigmund Freud: "Che cosa vuole una donna?".

© Riproduzione Riservata

Commenti