Libri

"Chagall in Russia": un volo pindarico a fumetti tra visioni e realtà

L'arte come risposta alle durezze della vita, in un racconto folle e appassionante di Joann Sfar

Dettaglio della copertina di "Chagall in Russia" - Credits: Joann Sfar e Bao Publishing

Marc Chagall è un giovane pittore ebreo che vive a Vitebsk, in Bielorussia, sogna la sua amata e vuole vivere disegnando il mondo e i sogni che fa. In "Chagall in Russia" , il fumettista Joann Sfar gioca a reinterpretare la figura e l'arte del celebre artista stravolgendone la vita e calandolo in un'ambientazione surreale e affascinante che mischia religione e arte, violenza e poesia, realtà e fantasia.

Chagall-in-Russia-Dettaglio-da-pagina-16_emb8.jpg

Il volume attinge ancora una volta a piene mani alla cultura, ai valori e all'immaginario ebraico e reca molti dei marchi di fabbrica di Sfar: dialoghi brillanti e ironici, disegni sghembi ed evocativi, personaggi grotteschi, continue reinterpretazioni di volti e ambientazioni e una (apparente) totale libertà narrativa con frequenti voli pindarici (e non).

Chagall-in-Russia-Dettaglio-da-pagina-12_emb8.jpg

Sfar non è nuovo alla descrizione di vicende drammatiche e alla raffigurazione della stupidità e gratuità della violenza umana, ma "Chagall in Russia" risulta un racconto particolarmente duro e impietoso degli sconvolgimenti storici in Russia dell'inizio del secolo scorso.

Nelle pagine del volume Marc si imbatte in una serie di personaggi folli e unici: dal pazzo che afferma di essere Gesù Cristo al macellaio golem passando per una masnada di cosacchi sanguinari per finire con un gruppo di prostitute. Tutti vengono coinvolti dal protagonista in un progetto teatrale assurdo, destinato a coinvolgere e poi consumare partecipanti e spettatori. L'unica via d'uscita per Chagall (e Sfar) è l'arte, e il tema di fondo del fumetto è proprio il rapporto tra arte e realtà. Cose e persone vengono disegnate come vengono viste e immaginate dal pittore (e quindi dal fumettista) e, nonostante la rigida griglia di sei vignette, le pagine sono testimoni di una grande ricchezza iconografica, con un tratto fluido e versatile che muta e si adegua alle necessità narrative e comunicative.

Chagall-in-Russia-Dettaglio-da-pagina-18_emb8.jpg

"Chagall in Russia" è un volume di 128 pagine a colori. È pubblicato da Bao Publishing e proposto ad un prezzo di copertina di 16 Euro.

Nota: tutte le immagini sono © Joann Sfar e Bao Publishing per l'edizione italiana.

© Riproduzione Riservata

Commenti