Libri

Amore ai tempi dello stage

Tanti i personaggi che incontrerete in questo libro: dalla Donna Crocerossina all’Uomo Ti Amo ma non posso. Un viaggio attraverso gli stereotipi più divertenti dell’amore di coppia

Le manie e i meccanismi per le coppie di precari in amore visti dall’autrice Alessia Bottone, una giovane blogger.

Il libro Amore ai tempi dello stage - Manuale per coppie di precari (Edizioni Galassia Arte), è un’analisi ironica dei rapporti che legano uomo/donna, mettendo in risalto le loro manie tipiche.

Il testo inizia con il capitolo L’amore ai tempi di Facebook  e scrive “…Lo so, starete tutti pensando machisenefrega! E invece no! Sappiate che il “mi piace” di un ex, di uno che ci piace/che ci è piaciuto/che potrebbe piacerci, non solo scatena una tempesta ormonale di dimensioni catastrofiche ma anche un gran giramento di palle, diciamocelo chiaro…”. E da lì l’analisi del dramma che la ragazza di turno sta vivendo con tanto di amiche a fare da supporters.

Carini gli stereotipi di esemplari maschili e femminili che vengono presentati come l’Uomo Tagliamoipontisennòsoffriamo: “Questo esemplare di maschio ha caratteristiche ben precise e, in genere, ha seguito un corso di formazione da Uomo Titengoallalargasenior e parla sempre al plurale: “NOI soffriremo”. Nota bene con quel “noi soffriremo” non intende lui e te, ma lui e il suo amore per mipiaccionolecosecomestanno”. come spiega nel libro.

Tra gli esemplari femminili, come non riportare la descrizione della Donna crocerossina: “Lo spirito da crocerossina è qualcosa di magnifico e di inspiegabile: di sovrumano, credo. È quella componente femminile che gli scienziati del mondo ancora non hanno saputo spiegare; quella condizione che permette alla donna di considerare il comportamento del maschio italiano/europeo, che sta cercando disperatamente di farle capire che preferisce la Play- station a lei, come un chiaro sintomo di amore”.

Il tutto arricchito da incisi e dialoghi surreali. Termina con il capitolo dedicato ai: Dieci consigli per sopravvivere all’amore vero.

E chiude con: "Buona fortuna cari lettori, e ricordate: in amor vince chi fugge, ma alla fine qualcuno vi acchiappa e lì sono dolori!”.

Una lettura veloce e carina. Consigliata, soprattutto, per adolescenti o giovani donne alle loro prime esperienze, oppure reduci dalle loro prime delusioni.

© Riproduzione Riservata

Commenti