Libri

"Amo chi legge...e gli regalo un libro": dal 23 al 27 maggio in tutta Italia

10 dei 100 imperdibili libri per ragazzi scelti per voi. Diventate azionisti di cultura, regalate un libro a una biblioteca o a una scuola

Amo chi legge...e gli regalo un libro

0,1 questa è la cifra che indica la disponibilità di libri nuovi per studente nelle biblioteche scolastiche in Italia. 
0,68 centesimi è la spesa media annua per l’acquisto di libri per alunno.

 Queste cifre gridano aiuto. L’Associazione Italiana Editori (AIE) risponde insieme a 356 librerie, 135 biblioteche, più di 50 autori e oltre 60 eventi sparsi in tutta Italia con l’iniziativa Amo chi legge...e gli regalo un libro.
 Nata dalla campagna promossa dall’editore Sinnos I libri? Spediamoli a scuola! , Amo chi legge si amplia e diventa una vera e propria impresa nazionale. Una lista di 100 libri per ragazzi imperdibili di oggi stilata da librai, bibliotecari ed editori.
Un elenco di libri desiderati da scuole, biblioteche, ospedali, carceri e luoghi “senza frontiere” che potrete scegliere e acquistare per andare a rinforzare le tristissime cifre sopra citate.

 “Non c’è limite al bisogno di lettura dei bambini e dei ragazzi che restano i più forti lettori in Italia. L’intento è quindi di creare un circolo virtuoso a beneficio della promozione alla lettura. Ci sembrava necessario lavorare con le scuole ma anche con le biblioteche e le librerie, giocandoci in prima persona come editori per ragazzi” ha spiegato Antonio Monaco, responsabile del Gruppo Editori per Ragazzi di AIE. 

Amo chi legge...e gli regalo un libro è il cuore di cinque giorni (dal 23 al 27 maggio) pensati per i bambini e i ragazzi di tutta Italia. Cercate sul sito dell’AIE cosa c’è vicino a voi.

 Qui una selezione di 10 titoli della lista dei 100 libri per ragazzi imperdibili. Ce n’è per tutti i gusti: grandi, piccoli, avventurosi, sognatori, sentimentali, ironici e creativi. Trovate il vostro libro, diventate azionisti di cultura, regalate un libro a una biblioteca o a una scuola. 

Dormi bene, orsacchiotto mio , Quint Buchholz, Beisler, 2011
 Il rituale della sera è stato rispettato: il pigiama con le stelle è indossato, la favola raccontata, la preghiera recitata, la ninnananna cantata, i cinque bacetti ricevuti, l’acqua bevuta e i calzini color ciliegia calzati. Eppure l’orsacchiotto non ha sonno. Allora va alla finestra, arrampicandosi su una pila di libri, guarda fuori e...sogna. Domani è un altro giorno e nuove avventure col suo capitano lo attendono. 
Da 3 anni in su.

Che rabbia! , Mirelle D’Allancé, Babalibri, 2012  
Come è fatta la rabbia? Roberto la conosce in una giornata andata storta. La rabbia è tanto grande che può essere molto pericolosa. Meglio metterla in un cassetto. 
Da 3 anni in su. 

Un giardino sotto terra , Jo Seonkyeong, Editoriale Jaka Book, 2008
Il signor Moss fa lo spazzino in metropolitana. Ogni giorno vede passare migliaia di persone, tutte con lo sguardo triste: l’aria irrespirabile, l’ambiente scuro, l’odore di chiuso. Il signor Moss ogni giorno restituisce colore e bellezza ad un angolo della stazione. Dietro un cumulo di rifiuti trova una presa d’aria e, dopo averla ripulita, vi pianta un alberello, che giorno dopo giorno cura con pazienza. L’albero cresce rigoglioso fino a superare le griglie della metropolitana e invadere con la sua bellissima chioma la piazza del quartiere. Ogni gesto fatto con amore, racconta una storia.
Da 5 anni in su. 

Quanto pesa una bugia? , Silvia Serreli, Giunti Kids, 2012 
Tea ha sei anni, va a scuola, ma preferisce andare al parco e fare judo. È una bambina allegra, divertente e ogni giorno scopre qualcosa di nuovo. Oggi, per esempio, ha raccontato la sua prima bugia a mamma e papà. Ma quanto pesa una bugia? Tea scopre che può pesare molto, anzi moltissimo...più passa il tempo e più diventa pesante e potrebbe schiacciarla. Aiuto!
Da 4 anni in su. 

Nella nebbia di Milano , Bruno Munari, Corraini, 1996 
Il racconto della Milano misteriosa e affascinante nascosta dietro la cortina bianca che la ammanta nelle giornate più umide. La nebbia nasconde, ma rivela anche sorprese colorate, come un bellissimo circo. Un grande classico dell’albo illustrato, un libro che ha fatto scuola per l’originalità della sua composizione e per la bellezza grafica delle sue immagini. Solo il genio di Bruno Munari poteva concepire un libro così, un best seller dal 1968. 
Da 5 anni in su.

L’invenzione dell’ornitorinco , Fabrizio Silei, Artebambini, 2011
Favola della creazione per evoluzionisti ironici e creazionisti convinti recita programmaticamente il sottotitolo. Fabrizio Silei immagina Dio e gli angeli alle prese con la creazione del mondo. Racconta una fantasiosa possibilità, per poter giustificare l’aspetto di un singolo buffissimo animale: l’ornitorinco, un improbabile miscuglio di animali diversi. Un libro spiritoso che stimola l’ingegno e la creatività dei bambini.
Da 7 anni in su. 

La portinaia Apollonia , Lia Levi, Emanuela Orciari, Orecchio Acerbo, 2006 
Daniel è un bambino ebreo nel 1943, quando essere ebrei era considerata una colpa. Daniel deve andare a fare la fila per comprare da mangiare, ma anche se nella sua città comandano i soldati cattivi, la sua più grande paura è Apollonia, la sua portinaia...o forse una strega? 
Daniel non sa ancora che dovrà ricredersi: può una strega salvare un bambino? 
Da 6 anni in su.

Bone , Jeff Smith, Bao Publishing, 2012 
L’incredibile avventura a fumetti dei buffi cugini Fone, Phoney e Smiley Bone, scritta e illustrata da Jeff Smith tra il 1991 e il 2004. Una saga che ha vinto innumerevoli premi, per la capacità di calibrare perfettamente il fantasy, il pathos, l’umorismo, l’avventura e il sogno. Una storia incredibile raccontata con la freschezza e l’universalità del linguaggio a fumetti. Da non perdere.
Da 14 anni in su. 

Nodi al pettine , Marie-Aude Murail, Giunti Junior, 2011 
A 14 anni uno stage presso una parrucchiera per signore potrebbe sembrare una condanna. Louis incomincia con leggerezza, ma si ritroverà presto coinvolto in un mondo di personaggi bizzarri quanto reali. L’inizio è un po’ traumatico, ma col tempo Louis troverà un senso alla sua presenza nel salone Maitié Coiffure e dovrà inventarsi addirittura delle bugie per poterci rimanere dopo aver finito lo stage. 
Da 11 anni in su.

Un altro me , Bernard Friot, Topipittori, 2010
L’adolescenza di un ragazzo invisibile, studioso e normale raccontata da Bernard Friot in un romanzo del tutto anticonvenzionale. La solitudine, le paure, la lontananza, la diversità: è difficile crescere e capire sé stessi. La fatica di accettare la propria identità in evoluzione e il tormento segreto di un giovane ragazzo che si misura con i sentimenti forti della vita. 
Da 12 anni in su.

© Riproduzione Riservata

Commenti