Fumetti

Arriva in Italia A un passo da te - Ao Haru Ride

Il nuovo manga dall’autrice di Stobe Edge è uno degli shojo più interessanti del 2013

Particolare della copertina AOHA RIDE © 2011 by Io Sakisaka/SHUEISHA Inc.

Fresco di stampa, è arrivato anche in Italia il nuovo manga di Io Sakisaka, A un passo da te - Ao Haru Ride (Panini Comics).
Già conosciuta per la sua precedente opera Strobe Edge, Io Sakisaka si conferma una dei più promettenti autori di Shojo manga del panorama giapponese.

La freschezza delle sue storie, la bellezza dei disegni e la semplicità con cui racconta i sentimenti dei suoi protagonisti, che ci avevano già conquistato, si raffinano ora nella nuova serie A un passo da te - Ao Haru Ride.

La storia non è particolarmente originale e non presenta molte novità rispetto alle classiche storie raccontate negli shojo manga, destinati per lo più a un pubblico femminile. L’autrice però dimostra un particolare talento nelle illustrazioni, nella composizione delle tavole, nei dialoghi, nel nella comunicazione dei sentimenti attraverso la propria matita, tanto da incantare il lettore e farlo innamorare delle proprie opere puntando sulla semplicità della trama a favore di tutti questi altri aspetti che si rivelano non meno importanti.

La storia racconta la vita di Futaba Yoshioka, una giovane ragazza: la scuola, il primo amore e le sue amicizie. La sua vita sentimentale inizia quando incontra Tanaka-kun, un ragazzo che frequenta la sua stessa scuola media. Si tratta di un primo amore ricambiato, ma il ragazzo entra ed esce dalla sua vita in punta di piedi senza svelarne il motivo.
Kou Tanaka riappare al liceo, come suo compagno di classe, molto cambiato da come lo ricordava. Riuscirà Futaba a ritrovare il suo primo amore nel ragazzo che sembra così diverso? Cosa c’è dietro alla sua scomparsa qualche anno prima?

Il manga è una fresca storia d’amore in cui tutti i personaggi che accompagnano i protagonisti sono ben caratterizzati e permettono di dipingere un quadro molto semplice ma incantato delle relazioni tra gli adolescenti durante gli anni scolastici.

ao-scan_emb8.jpg
© Riproduzione Riservata

Commenti