Fumetti

'La Grande Odalisca': avventura, sesso e violenza a fumetti

Una storia di azione e complicità raccontata dalle stelle del fumetto francese Vivès, Ruppert & Mulot

dettaglio da una pagina di 'La Grande Odalisca' – Credits: Bastien Vivès, Ruppert & Mulot e Bao Publishing

Carole e Alex lavorano insieme: fanno le ladre. Rubano opere d'arte famose in grandi musei, mettendo in atto piani acrobatici e tecnologici, non senza una buona dose di brutalità quando si ritrovano alle strette. Sono quasi dieci anni che collaborano in maniera esclusiva, ma per rubare la 'Grande Odalisca' di Ingres dal Louvre di Parigi, avranno bisogno di qualcuno che si unisca a loro.

"La Grande Odalisca" è un fumetto creato da Bastien Vivès ("Polina", "Last man") insieme al duo composto da Florent Ruppert & Jérôme Mulot ("Irene e i clochard"), edito in Italia da Bao Publishing in un bel libro di grande formato.

Architettare piani per carpire informazioni, studiare gli ambienti, aggirare le misure di sicurezza e la sorveglianza, programmare l'azione e metterla in atto: tutta opera di  Carole, una ex ginnasta, mente e corpo delle operazioni. Alex sembra più interessata a divertirsi, ma il suo entusiasmo è motore necessario ai colpi quanto l'abilità dell'amica. A loro si unisce Sam, motociclista acrobatica interessata a una nuova prospettiva.
Quando il loro fornitore d'armi Clarence viene catturato da un signore della droga in Messico, il trio si mette in moto per liberarlo.

lagrandeodalisca_01_emb8.jpg

Le loro azioni sono tanto spettacolari quanto cariche di tensione, e spesso piene di violenza. Agli errori dovuti all'inesperienza di Sam o dalla sciatteria di Alex sarà puntualmente Carole a dover porre rimedio, con un piglio quasi supereroistico.

Il rapporto tra le ragazze è pieno di cose non dette, cose non fatte. La complicità è ovvia, ma c'è anche una forte tensione irrisolta che aggiunge spessore alla caratterizzazione.
Tutta la scioltezza nell'attuare i colpi, nel prendere decisioni, nell'interagire con gli altri, sparisce quando si tratta di delineare con chiarezza i sentimenti che legano tra di loro Carole, Alex e Sam. Che sia amore, amicizia o altro, è lasciato al lettore deciderlo: l'unica certezza è che si tratti di sentimenti molto forti.

lagrandeodalisca_02_emb8.jpg

Il disegno di Vivès, Ruppert & Mulot si sposa efficacemente attraverso un comune tratto lasso e dinamico, regalandoci tavole tanto piene d'azione mozzafiato quanto di ambientazioni ricche di dettagli in cui scattano i corpi in movimento delle tre protagoniste.

"La Grande Odalisca"  è un volume cartonato con sovracoperta di 112 pagine a colori. È pubblicato in Italia da Bao Publishing che lo propone a 18 euro.

Nota: tutte le immagini sono copyright di Bastien Vivès, Ruppert & Mulot e Bao Publishing per l'edizione italiana.

Si ringrazia Nicola D'Agostino per la collaborazione nella realizzazione dell'articolo.

© Riproduzione Riservata

Commenti