Fumetti

Fumetti: il Nuovo Testamento Reloaded di 'Jenus di Nazareth'

Una rilettura irriverente del mito religioso che mischia umorismo e avventura, sacro e profano

Dettaglio della copertina di "Jenus di Nazareth Vol. 1" - Credits: Don Alemanno e Magic Press Edizioni

"Ha tutte le risposte... e non se le ricorda". È Jenus di Nazareth , improbabile rivisitazione fumettistica della figura di Gesù, ideata e realizzata dall'italiano Don Alemanno, e protagonista di gag che pescano a piene mani dalla religione cattolica, ma anche dal fumetto, gli anime, dalle serie TV.
Forte della sua notevole popolarità online (la sua pagina su Facebook ha oltre cinquantamila fan) Jenus quest'estate è arrivato nelle librerie nel primo di una serie di volumetti a cadenza bimestrale, editi dalla Magic Press Edizioni .

La premessa tragicomica alla base di Jenus è che il ritorno del Messia sulla Terra non è andato proprio come previsto e nel volo in picchiata dal Regno dei Cieli, il Figlio di Dio si è schiantato al suolo. Risvegliatosi dal coma grazie ad Angius, l'Agnello di Dio, Jenus non ricorda più la sua identità. Così, invece di un docile e gentile predicatore, ci ritroviamo uno sbruffone un po' egoista dagli enormi poteri ma con poca consapevolezza e ancor meno senso di responsabilità.

Jenus-di-Nazareth-Pronto-a-redimere_emb8.jpg

Se online Jenus è perlopiù noto per le brevi e dissacranti "pillole", il volume stampato ha un respiro un po' più ampio, e coniuga l'umorismo con una trama avventurosa. Dopo la genesi del personaggio (che si può anche leggere online ) in questo primo volume inizia la missione per recuperare la memoria di Jenus e ristabilire la volontà di suo padre, cosa che lo porterà a scontrarsi con un malefico Pontefice che parla con un marcato accento teutonico.

Jenus-di-Nazareth-Il-nostro-pecciore-incupo_emb8.jpg

Il fumetto è leggero ma godibile e punta molto sull'umorismo sboccato (ma non necessariamente blasfemo) e demenziale, su parafrasi, doppi sensi e citazioni, narrative e grafiche. Il tratto scarno di Don Alemanno è spigliato e risulta efficace nonostante abbia diverse lacune (su cui l'autore stesso ironizza), attinge ampiamente ai manga, alle serie animate (Ken il guerriero, ma anche South Park) e strizza spesso l'occhio al lettore creando complicità. Lo stesso vale per la narrazione che - tra battute di bassa lega e colpi di scena - procede spedita verso la temporanea conclusione, in attesa di un nuovo capitolo delle peripezie di questo reprensibile Messia 2.0.

Jenus-di-Nazareth-Motonuvola_emb8.jpg

"Jenus di Nazareth" Vol. 1 è un albo brossurato di 96 pagine in bianco & nero. È pubblicato dalla Magic Press Edizioni , che lo propone a 5 Euro.

Nota: tutte le immagini sono copyright di Don Alemanno e Magic Press Edizioni.
Si ringrazia Nicola D'Agostino per la collaborazione nella stesura dell'articolo. 

© Riproduzione Riservata

Commenti