Questa interessante mostra londinese vuole raccontare una storia globale della pop art, rompendo con i soliti schemi per rivelare un lato diverso di questo fenomeno artistico e culturale. 

Dall' America Latina all' Asia, dall' Europa al Medio Oriente, "The World Goes Pop" espone 160 opere prodotte in tutto il mondo, fra gli anni '60 e '70, mostrando come  culture e paesi diversi hanno assimilato, rielaborato e risposto al movimento della pop art. Politica, proteste, rivoluzioni culturali, consumismo, folk: in questa mostra tutto è esplorato e messo a nudo "in Technicolor", attraverso espressioni artistiche che vanno dalla tela al flipper.

"The World Goes Pop"rivela che la pop non è solo una celebrazione della cultura consumistica occidentale, soprattutto anglo-americana, ma anche un linguaggio internazionale sovversivo e di protesta, capace di andare oltre i suoi maggiori esponenti: Andy Warhol e Roy Lichtenstein

The EY Exhibition: The World Goes Pop
Tate Modern: Exhibition
17 Settembre 2015 – 24 Gennaio 2016
The Eyal Ofer Galleries, Level 3

© Riproduzione Riservata

Commenti