Ad Anna Marchesini abbiamo voluto tanto bene. Perché ci ha regalato personaggi memorabili, battute che risuonano, parodie irresistibili e, quando la malattia aveva minato la sua libertà di movimento, un'incredibile forza d'animo. Non aveva nascosto la sua sofferenza quotidiana, causata dall'artrite reumatoide, ma neanche la voglia ostinata di non mollare.

Oggi che se ne va, impossibile non commuoversi. E non sono parole di circostanza. Chi ha cavalcato gli anni '80 e '90 accompagnato dalle sue divertentissime apparizioni televisive, non può che sentire un pezzo carissimo di passato che se ne va. Un pezzo di passato in cui la televisione sapeva divertire con garbo e acutezza.

Qui abbiamo raccontato - per quel che si può in poche parole - la carriera di Anna, ora, tramite video da YouTube, rivediamo insieme alcuni degli sketch più divertenti che l'attrice comica umbra ci ha regalato. Mai termine fu più azzeccato perché le sue caricature furono autentici regali, di buonumore e spensieratezza.


Ecco Anna Marchesini nei panni della sessuologa Merope Generosa, che cerca di far intendere doppi sensi o cose spinte senza dirle esplicitamente. Qui spiega cos'è l'orgasmo:


Uno dei personaggi più amati di Anna Marchesini è di certo la Signorina Carlo, che entrava in scena con quel suo "buonaseraaa" sibilato e si contorceva in smorfie simpatiche e tenere, ammettendo "siccome che sono cecata", e si arrampicava in parole impossibili che non riusciva a dire tipo "precipitandovicisi":


La Cameriera Secca dei Signori Montagné
è un altro personaggio cult di Anna Marchesini, che interpreta un'attrice incapace che enfatizza in maniera fuori luogo e recita in modo macchinoso. Impossibile per lei riuscire a dire "si accomodino", ricade sempre in "si accomodono":


Anna Marchesini fa la parodia della Fata Turchina interpretata da Gina Lollobrigida nello sceneggiato televisivo anni '70 Le avventure di Pinocchio di Comencini:


Indimenticabile, se non altro per quante volte ha ripetuto "Salve, sono bella Figheira", il personaggio di Bella Figheira, fidanzata di Don Rodrigo nello sceneggiato tv del 1990 I Promessi sposi, parodia del romanzo del Manzoni:


Sempre dallo sceneggiato I promessi sposi, esilarante la tua interpretazione della Madre badessa, nel monastero della monaca di Monza:


La signora Flora
è uno dei primi personaggi ideati da Anna Marchesini. Parla in dialetto di Orvieto ed è stato ispirato proprio da una vicina di casa dell'artista, in terra umbra. Solitamente compare affacciandosi da una finestra, rivolgendosi alle vicine, animata da un immancabile spirito pettegolo:


Personaggio più recente, Anna interpreta la Maga Amalia nello speciale del trio "Non esiste più la mezza stagione", andato in onda nel 2008:

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti