Sabato 20 agosto è stato aperto al pubblico dalle autorità cinesi il ponte di cristallo più alto e più lungo del mondo: 430 metri di lunghezza per 6 di larghezza, si trova a un'altezza di 300 metri sopra lo Zhangjiajie, il più famoso dei parchi naturali del Paese, che ha ispirato le "Montagne Hallelujah" di Avatar, il film di James Cameron. Ultimato nel maggio scorso, è costato circa 3 miliardi di euro ed è composto da 99 pannelli realizzati con tre strati di cristallo. Camminare sulla sua passerela trasparente dà l'impressione di galleggiare sulle montagne.

Disegnato dall'architetto israeliano Haim Dotan, il ponte unisce due parti della montagna Tianmen (Porta del cielo), e può supportare il peso di 800 persone.  Di recente è stato testato con il passaggio di un camion di due tonnellate, e in aggiunta è stato chiesto a diverse persone di colpirne il suolo con martelli usando tutta la forza possibile. Con questo ponte la turistica provincia centrale di Hunan, terra natale di Mao Tse-tung vuole attrarre un cresente numero di visitatori. (AGI) 



© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti