Arte & Idee

Bocconi art gallery

La nuova edizione di Bocconi art gallery, il progetto di promozione dell’arte contemporanea, punta sul colore nelle oltre 100 opere di 60 artisti del mondo

 

Un arcobaleno di opere d’arte contemporanea per la quarta edizione di Bocconi art gallery, il 27 maggio. Dai colori dei neon di Steven Scott e di Jonathan Monk, a quelli delle carte di Ettore Spalletti e del metallo placcato di Gerold Miller; dalle ginnaste lignee di Giorgio Rastelli, alle opere concettuali di Lucio Fontana, Piero Manzoni, Dadamaino, Grazia Varisco, passando per le foto di Zhang Huan e Peter Wüthrich e i lenticolari di Chiara Dynys.

Ma anche il bianco e nero della Grande Scacchiera di Elio Marchegiani e i toni bruni dell’acciaio di Giuseppe Spagnulo e Mauro Staccioli. Sono solo alcune delle opere della quarta edizione di Bag, Bocconi art gallery, che si inaugura martedì  27 maggio. Oltre 100 tra installazioni, sculture, fotografie e quadri esposti nel campus della Bocconi: dalla sede storica di via Sarfatti al building di via Roentgen firmato dallo studio irlandese Grafton

Bag, Bocconi art gallery
Inaugurazione martedì 27 maggio dalle ore 18 alle ore 23
Dal 28 maggio l’esposizione sarà visitabile negli orari d’apertura dei singoli palazzi e secondo un calendario di aperture speciali
www.unibocconi.it/bag
info eventi@unibocconi.it

© Riproduzione Riservata

Commenti