Arte & Idee

Aspettando Rodin

In attesa della mostra a Palazzo Reale di Milano, che dal 17 ottobre ospiterà le opere dello scultore, ecco una gallery dedicata al grande artista francese, che con Michelangelo resta uno dei più grandi rivoluzionari della tradizione plastica

 

Dal "Bacio" (famosissimo ritratto dei due amanti che fece scalpore nella Francia di fine Ottocento) al "Pensatore" passando per "Le mani degli amanti", è indiscutibile che Auguste Rodin avesse un rapporto speciale con il marmo. I suoi contemporanei vedevano in lui un "dominatore", di fronte al quale la materia tremava. Le sue sculture danno vita e forma alla materia classica per eccellenza, il marmo, destinata a priori all’immobilità

© Riproduzione Riservata

Commenti