T2: Trainspotting
Cinema

T2: Trainspotting, il dvd in edicola con Panorama

Dal 20 luglio. Vent'anni dopo tornano gli eroi maledetti e ironici di una generazione, per un sequel divertente come l'originale

Mark Renton, Simon “Sick Boy”, Daniel “Spud”. Eroinomani, sbandati, allegramente decadenti. E anche “Franco” Begbie, con tutta la sua violenza folle pronta a esplodere. Li ricordate? Li avevamo lasciati vent’anni fa, in piena bufera. E ora ritornano, con la loro trascinante spregiudicatezza. Ecco T2: Trainspotting, il sequel cult di un cult assoluto, prossima anteprima in dvd in uscita con Panorama (da giovedì 20 luglio in edicola).

Nel 1996 Trainspotting, capolavoro tratto dal romanzo del geniaccio scozzese Irvine Welsh, ha scandalizzato, diventando il film di un’intera generazione. Quattro ragazzi di Edimburgo sceglievano “di non scegliere la vita”: alla casa con famiglia e mutuo, alla carriera e ai vestiti griffati preferivano la droga. Riecco ora quei quattro impudenti, con varie rughe ma sempre con le stesse facce: gli attori Ewan McGregor, Jonny Lee Miller, Ewen Bremner e Robert Carlyle. Con loro sempre Danny Boyle alla regia.

Dopo un ventennio molte cose sono cambiate. Allora c'era stato il tradimento di Renton (McGregor), fuggito col malloppo di soldi del colpo fatto insieme. Sick Boy (Lee Miller) non ha mai tenuto granché alla lealtà ma gli brucia non essere stato lui a tradire. Maledice la sua debolezza d’animo e sogna di vendicarsi. Begbie (Carlyle) è una bomba a mano che cammina e neanche ora che è in carcere i suoi amici/nemici sono al sicuro. Spud (Bremner) è disperato, come al solito. Quando Renton torna all’unico posto che da sempre chiama casa, Edimburgo, dolore, gioia, odio, rimpianto, desiderio e autodistruzione entrano di nuovo in circolo e in collisione. E in più c’è Veronika (Joanna Baszak), la ragazza bulgara di Simon, a influenzare le forze contraddittorie in gioco.

In un’altalena di complicità e contesa, tra abbracci e zuffe, in un mix di citazioni, azione e ironia, la reunion dei quattro è irresistibile. E la colonna sonora? Lust for Life di Iggy Pop, la canzone iconica del quartetto, risuona inebriante, riproposta nel remix dei The Prodigy.

Il dvd di T2: Trainspotting è con Panorama a 15,90 euro.

ANCHE IL PRIMO CAPITOLO CON PANORAMA

In questa occasione, sarà in edicola anche il 1° film, Trainspotting, al prezzo di 9,90 euro (rivista esclusa).

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti