Cinema

È morto Hans Ruedi Giger, il premio Oscar per gli effetti speciali di Alien

L'artista svizzero aveva 74 anni. Specializzato in creazioni fantascientifiche, realizzò la creatura del film di Ridley Scott

Foto del film Alien – Credits: Mondadori Portfolio

L'artista svizzero Hans Ruedi Giger, creatore del mostro del film Alien, è morto ieri pomeriggio all'età di 74 anni in un ospedale a Zurigo a causa delle ferite riportate in una caduta. 

Specializzato negli effetti speciali e nelle creazioni fantascientifiche, nel 1980 vinse il premio Oscar proprio per il cult di Ridley Scott. Aveva realizzato la creatura del film insieme all'italiano Carlo Rambaldi.

Dopo gli studi di architettura e desiogn industriale, Giger aveva approfondito il rapporto tra il corpo umano e la macchina e aveva cominciato a realizzare paesaggi da incubo in uno stile da lui definito "biomeccanico".

Scott era rimasto colpito dalla creatura fantastica disegnata da Giger nel suo libro Necronomicon e volle che l'artista la riproducesse per il film su cui si accingeva a lavorare. 

Giger è l'"original alien designer" dietro anche alla susseguente saga, da Aliens - Scontro finale (1986) a Alien³ (1992), da Alien - La clonazione (1997) a Alien vs. Predator (2004). 

Nel 1998 aveva aperto un suo museo a Gruyeres, nella Svizzera centrale, in cui sono esposti quadri, sculture e bozzetti per il cinema, oltre alla sua collezione d'arte privata.

 
© Riproduzione Riservata

Commenti