Fisico statuario e viso splendido, che porta con naturalezza i segni dell'età, Monica Bellucci ha inaugurato la settantesima edizione del Festival di Cannes con il fascino e la seduzione che fanno di lei una vera diva.

Già splendida sulla Croisette, dove è arrivata con un abito total black e occhialoni neri, dispensando sorrisi e baci volanti, è stato alla sera che Monica Bellucci ha letteralmente stregato tutti: salita sul palco del Palais des Festivals con un fiabesco abito color blu notte, drappeggiato sul seno prosperoso, la Bellucci ha ballato un tango in onore del presidente di giuria Pedro Almodovar. Suo patner, l'attore francese Alex Lutz, a cui ha regalato un bacio sulle labbra da togliere il fiato.

"La maturità è l'età delle creazioni artistiche migliori" ha dichiarato la Bellucci. E, guardandola, non si può che darle ragione.

PER APPROFONDIRE



© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti