Cinema

Magic Mike: striptease (maschile) da record

Debutta negli States con sorprendente successo il film sullo spogliarello, con la fisicità imponente di Channing Tatum. Conquistando anche la critica

Magic Mike

Adam Rodriguez, Kevin Nash, Channing Tatum e Matt Bomer in Magic Mike – Credits: AP Photo/Warner Bros., Claudette Barius

Le strade dell'eros sono infinite. Anche quando sembra che tutto sia stato detto e fatto, che la nudità e il sesso siano tabù di tempi andati, ecco che la sensualità in campo artistico trova sbocchi inaspettati e riesce ad attrarre orde inattese di pubblico. Soprattutto femminile.

Se in ambito letterario le Cinquanta sfumature di E.L. James stanno facendo impazzire le spettatrici (e non solo) di mezzo mondo, nel cinema è ora lo striptease maschile diretto da Steven Soderbergh a inanellare record. Ricordando il successo della commedia britannica Full Monty , per una volta ancora gli oggetti erotici sono uomini e non donne, e queste ripagano mettendosi in fila al botteghino.

Magic Mike , dal 29 giugno distribuito in 2.930 cinema americani, ha incassato nel week-end d'esordio ben 39.155.000 dollari, facendo registrare la media copia da colossal di 13.363 dollari.

Andando ben oltre le più rosee aspettative, è il miglior esordio di sempre per Soderbergh: ha fatto ancor meglio di Ocean Twelve, che aveva aperto con 39 milioni di dollari, e ha superato i competitor del passato, segnando la più grande apertura della storia del cinema per un film dance.

Magic Mike è liberamente ispirato a un'esperienza di vita realmente vissuta dal protagonista Channing Tatum, ballerino e modello che ha raggiunto il successo come attore grazie al film sul mondo del ballo Step Up. Accanto a lui sul set, compagni di riprese e di spogliarello, ci sono il giovane modello inglese Alex Pettyfer e lo statunitense Matthew  McConaughey, ormai "veterano della tartaruga". Tre star dal fisico altamante scultoreo.

Ecco il trailer originale (sottotitolato in italiano) del film:

Tatum è Magic Mike, spogliarellista che prende sotto la sua ala il giovane The Kid (Pettyfer), insegnandogli tutti i trucchi da stripper, all'interno del club Xquisite di proprietà dell'ex spogliarellista Dallas (McConaughey). Ma Magic Mike intanto cerca di aprirsi una strada al di fuori di quell'ambiente.

Quello che sorprende è che anche la critica sia d'accordo col pubblico e applaude allo strip-film. "Soderbergh ha creato un musical piccante ma lucido, ad alto tasso di energia ma elegantemente modernista", scrive il New Yorker . Su Rotten Tomatoes , il sito che raccoglie recensioni internazionali, la pellicola di Soderbergh raccoglie il 78% delle critiche positive.

"Donne, siete alla ricerca di una storia d'amore con il 100% di bellimbusti di prima qualità? Magic Mike è arrivato", scrive The Star-Ledger , il quotidiano più diffuso del New Jersey.

Magic Mike sarà distribuito in Italia da Key Films dal 21 settembre.

© Riproduzione Riservata

Commenti