Cinema

La mafia uccide solo d'estate, il dvd in edicola con Panorama

Dal 15 maggio una favola agrodolce che segna il debutto alla regia di Pif. Che fa centro, raccontando Cosa nostra a modo suo

Una scena de La mafia uccide solo d'estate

Pierfrancesco Diliberto, in arte Pif, conduttore televisivo ed ex inviato del programma Le Iene, si scopre regista talentuoso e impegnato debuttando dietro la macchina da presa con una favola agrodolce che spiega Cosa nostra alle nuove generazioni. Ecco La mafia uccide solo d’estate, prossima anteprima in dvd in uscita con Panorama (dal 15 maggio in edicola).

Con i toni della tragicommedia, che mai perdono di vista il rispetto per i tanti drammi fotografati, Pif, da siciliano, illustra che cosa voglia dire crescere e amare a stretto contatto con un fenomeno criminale presente in maniera inevitabile e stringente in ogni momento della quotidianità. "Mafia" è la prima parola che sillaba il piccolo Arturo, protagonista del film, attraverso i cui occhi vediamo Palermo. Le date salienti dell’esistenza di Arturo sono puntellate dalle vicende e dalle esecuzioni malavitose.

La notte in cui è stato concepito? Il 10 dicembre 1969, quella della strage di viale Lazio. Il suo battesimo? Lo stesso giorno in cui venne inaugurata la giunta di Vito Ciancimino, poi condannato per associazione mafiosa. Quando Arturo inizia ad andare alle elementari (interpretato, bambino, dal bravissimo Alex Bisconti) e si innamora della compagna di classe Flora (Ginevra Antona), i suoi primi teneri turbamenti coincidono con quelli del boss Filippo Marchese. Nell’innocenza dell’infanzia Arturo viene colto da una folgorazione per Giulio Andreotti, allora presidente del Consiglio, che diventa sua guida ideale: una trovata geniale che regala chicche di intelligente umorismo.

Da adulti, Arturo ha il volto di Pif e Flora quello di Cristiana Capotondi. Seguendo le loro altalene sentimentali, partecipiamo a una vera e propria cronologia della morte, narrata però in maniera originale, dissacrando i boss e restituendo umanità ai grandi eroi dell’antimafia. Un sorriso ironico e mai banale sugli anni tremendi degli omicidi eccellenti.

Il dvd di La mafia uccide solo d'estate è con Panorama a 15,90 euro.

Leggi Panorama Online

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti