Ha alle spalle uno stuolo di film e di apprezzamenti ma Keira Knightley, l'inglesina esile dagli occhioni da cerbiatto e il broncio accattivante, ha solo 30 anni. Che compie oggi, quando nel suo ventre sta crescendo il suo primo figlio avuto con il musicista James Righton, sposato nel 2013.  

La gravidanza corona un periodo ricco della sua carriera, che l'ha vista ricevere la sua seconda nomination all'Oscar per The Imitation Game. La prima era arrivata nel 2006 per Orgoglio e pregiudizio, tratto dal romanzo di Jane Austen.  
Abituata a vestire sul set costumi d'epoca, forse per la sua bellezza gentile e la magrezza che ben si presta a vestiti dalla vita stretta e dalle gonne vaporose, l'abbiamo vista come dama indifesa e poi sempre più bellicosa della saga dei Pirati dei Caraibi, bella Ginevra di King Arthur (2004), icona di eleganza ne La duchessa (2008), innamorata passionale e infelice in Anna Karenina (2012).  

Il successo però arrivò quando indossava scarpe coi tacchetti e pantaloncini corti con la commedia Sognando Beckham (2002): aveva solo 17 anni. E già prima aveva fatto parte di un cult, seppur in un piccolo ruolo: in Star Wars: Episodio I - La minaccia fantasma (1999), quando era appena adolescente, ha interpretato l'ancella della regina Amidala vista la sua grande somiglianza con Natalie Portman.
Keira, del resto, figlia di un attore teatrale e di una sceneggiatrice, aveva le idee chiare sin da piccola: a tre anni chiese ai suoi genitori un agente, richiesta esaudita solo dopo aver compiuto sei anni. Primo ruolo? A sette anni, nella serie tv Screen One.  

In questa gallery ripercorriamo interpretazioni, film e red carpet di Keira Knightley in foto. 

© Riproduzione Riservata

Commenti