Incredibile a dirsi: Halle Berry, con quel suo aspetto da ragazzina, il 14 agosto compie 50 anni. 

Prima attrice di colore a vincere un Oscar come migliore attrice protagonista, è scolpito nella storia del cinema quel 24 marzo 2002 quando, incredula e in lacrime sul palco degli Academy Awards, Halle faticava a far uscire le parole, tra singhiozzi e commozione, in quel "momento più grande di me". Memorabile anche la sua interpretazione in Monster's Ball - L'ombra della vita, per cui conquistò anche un Orso d'argento al Festival di Berlino. 

Halle Berry aveva comunque già messo in bacheca un Golden Globe per il film tv Vi presento Dorothy Dandridge (1999), interpretando la prima attrice afroamericana ad essere nominata all'Oscar.

Dopo aver ottenuto i primi ruoli importanti alla corte di Spike Lee in Jungle Fever (1991), incarnando una tossicomane, e ne Il principe delle donne (1992) accanto a Eddie Murphy, nel 2000 Halle Berry è entrata a bordo di un franchise supereroistico di peso, come Tempesta della saga X-Men

Bella, minuta e sexy, si è conquistata anche diversi ruoli da femme fatale, come Bond girl de La morte può attendere (2002), accanto allo 007 Pierce Brosnan, o come Catwoman nel film del 2004 di Pitof.

Ultimamente è passata per pellicole d'autore non molto riuscite, da Noi due sconosciuti (2007) di Susanne Bier al fianco di Benicio Del Toro a Cloud Atlas (2012) di Andy e Lana Wachowski e Tom Tykwer. 

Dopo essersi dedicata alla serie tv Extant, nei panni di un'astronauta tornata sulla Terra dopo una lunga missione nello spazio, la rivedremo presto al cinema in Kingsman: The Golden Circle di Matthew Vaughn, sequel della commedia d'azione e spionaggio Kingsman - Secret Service. Buon compleanno Halle!

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti