Parliamo delle mie donne
Cinema

I film da vedere al cinema questa settimana

Tra le primizie in sala il ritorno di Claude Lelouch e l'interessante opera prima "The Habit of Beauty"

Tra i film in uscita al cinema e quelli ancora in sala, ecco i più belli. Da vedere perché ne vale la pena in maniera assoluta o perché, pur concedendo delle imperfezioni, offrono punti di vista particolari o un intrattenimento più che gradevole. Che vale il prezzo del biglietto. 

Parliamo delle mie donne
Francia, 2014
Genere: Commedia, Drammatico
Regia: Claude Lelouch
Cast: Jonny Hallyday, Sandrine Bonnaire, Eddy Mitchell
Distribuzione: Altre Storie
Al cinema dal 22 giugno 2017
RECENSIONE - VIDEO
Perché vederloPer contestarle o per ammirarle, le pellicole di Lelouch sono da vedere, sempre. Un film delicato e mordace su un uomo che ha già abbandonato quattro mogli e si trova nell'età dei bilanci e delle rese dei conti.

 

The Habit of Beauty
Regno Unito, Italia, 2016
Genere: Drammatico
Regia: Mirko Pincelli
Cast: Francesca Neri, Vincenzo Amato, Nico Mirallegro, Noel Clarke, Kierston Wareing, Nick Moran, Elena Cotta, Luca Lionello, Mia Benedetta, Tommaso Maria Neri
Distribuzione: Europictures
Al cinema dal 22 giugno 2017
RECENSIONE 
Perché vederloInteressante opera prima di un regista italiano, che da un po' vive Oltremanica. Un film girato "all'inglese", con la fotografia di un grande autore come Fabio Cianchetti.

Lady Macbeth
Regno Unito, 2016
Genere: Drammatico
Regia: William Oldroyd
Cast: Florence Pugh, Cosmo Jarvis, Paul Hilton
Distribuzione: Teodora Film
Al cinema dal 15 giugno 2017
RECENSIONE
Perché vederlo: Un dramma misterioso molto contemporaneo, di raffinatezza estetica e sentimenti torbidi. Florence Pugh è un'eroina ottocentesca dal carisma pericoloso, la cui sete di libertà sfocia in violenza senza scrupoli.

Sieranevada
Romania, 2017
Genere: Commedia
Regia: Cristi Puiu
Cast: Mimi Branescu, Judith State, Sorin Medeleni, Ana Ciontea
Distribuzione: Parthénos
Al cinema dall'8 giugno 2017
RECENSIONE
Perché vederlo: Solo per cinefili coraggiosi. Più di 3 ore di film in cui in pratica non avviene niente ma pian piano lievita l'affresco ironico di una famiglia rumena, a tre giorni dall'attentato contro Charlie Hebdo. Tra nostalgie del regime e riprese virtuose.

Wonder Woman
USA, 2017
Genere: Fantastico, Azione
Regia: Patty Jenkins 
Cast: Gal Gadot, Chris Pine, Connie Nielsen, Robin Wright, David Thewils
Distribuzione: Warner Bros.
Al cinema dal 1° giugno 2017
TRAILER
Perché vederlo: In Batman v Superman: Dawn of Justice Diana (beltà Gal Gadot) era stata una delle cose migliori. Tanta voglia di immergersi nel passato della principessa delle Amazzoni! E Robin Wright come generale Antiope è da non perdere.

Una vita, une vie
Francia, 2016
Genere: Drammatico
Regia: Stéphan Brizé
Cast: Judith Chemla, Jean-Pierre Darroussin, Yolande Moreau
Distribuzione: Academy Two
Al cinema dal 1° giugno 2017
Perché vederlo: Judith Chemla è una bella scoperta. Il film è per cinefili pensosi. Adattando Guy De Maupassant, una storia sulla disillusione, dolente, sul ritmo ciclico delle stagioni e del tempo che passa e spazza via.

Cuori puri
Italia, 2017
Genere: Drammatico, Romantico
Regia: Roberto de Paolis 
Cast: Barbora Bobulova, Stefano Fresi, Edoardo Pesce, Antonella Attili, Federico Pacifici, Isabella delle Monache
Distribuzione: Cinema
Al cinema dal 24 maggio 2017
Perché vederlo: Rispecchia il suo titolo: tanto cuore e purezza. Che sanno di verità e realismo. Tra periferie romane, campi rom, precetti cattolici e una storia d'amore che vorrebbe volare sopra a tutto. Direttamente dal Festival di Cannes, dove è stato proiettato nella Quinzaine Des Réalisateurs.

Pirati dei Caraibi - La vendetta di Salazar
USA, 2017
Genere: Fantastico, Azione, Commedia
Regia: Joachim Rønning, Espen Sandberg
Cast: Johnny Depp, Geoffrey Rush, Kevin McNally, Stephen Graham, Orlando Bloom, Keira Knightley, Javier Bardem, Brenton Thwaites, Kaya Scodelario, Golshifteh Farahani
Distribuzione: Walt Disney Italia
Al cinema dal 24 maggio 2017
Perché vederlo: Amettiamolo: Jack Sparrow aveva un po' stancato. E invece in questo quinto capitolo ritrova la sua verve. Diverte. E appasiona, anche grazie al temibilissimo Bardem versione morto che parla. La pecca del film? 2 ore e mezzo di durata son davvero tante.

Ritratto di famiglia con tempesta
Giappone, 2016
Genere: Commedia
Regia: Kore-eda Hirokazu
Cast: Abe Hiroshi, Maki Yoko, Yoshizawa Taiyo, Kiki Kilin
Distribuzione: Tucker Film
Al cinema dal 25 maggio 2017
RECENSIONE - VIDEO
Perché vederlo: Un film dal tocco delicato in una nottata rivelatrice di sentimenti e di emozioni. Una sorridente riflessione sul corto circuito, quasi sempre davvero crudele, tra i sogni e la vita quotidiana. 

© Riproduzione Riservata

Leggi anche