Cinema

I 10 film americani più belli del 2012

Supereroi, fiabe moderne, spie (anzi, la spia)... Ecco la top ten del cinema a stelle e strisce: Skyfall, The Avengers, Moonrise Kingdom e...

Alcuni titoli da grido e da applausi, altri che seppur attesissimi hanno un po' deluso, accanto ad alcune uscite meno note ma di sostanza. Ecco i dieci film americani migliori del 2012, secondo me.

1) Skyfall di Sam Mendes. È anche nella mia top ten assoluta dei migliori film dell'anno. Autocelebrativo, autoironico, spassoso e visivamente ottimo, è un vero spettacolo!

2) The Avengers di Joss Whedon. Caleidoscopica e chiassosa, questa divertente radunata di supereroi sa allettare anche chi non ha il pallino dei personaggi Marvel. Iron Man, ovviamente, è sempre il numero uno.

3) Moonrise Kingdom - Una fuga d'amore di Wes Anderson. L'incanto fiabesco e poetico che  il regista americano sa infondere nei suoi film è sempre da manuale. E anche questa volta non si smentisce. Tenera storia di ragazzini per adulti.

4) Argo di Ben Affleck. L'attore ora anche regista sembra aver trovato la sua dimensione migliore dietro la macchina da presa. Il thriller politico che inscena è tratto da una storia vera quanto assurda, abilmente ricostruita: la liberazione di sei americani braccati in Iran fingendo che facessero parte di una troupe canadese.

5) Lo Hobbit - Un Viaggio Inaspettato di Peter Jackson. Certo, non siamo di fronte alla complessità e alla profondità de Il signore degli anelli. Però visivamente tornare in quel della Terra di mezzo è sempre una meraviglia.

6) Il Cavaliere Oscuro - Il ritorno di Chritopher Nolan. Il capitolo precedente e l'ambiguità diabolica del Joker di Heath Ledger erano altra cosa. Ma il pullulare di tanti personaggi ben pennellati, da Catwoman (Anne Hathaway) a Bane (Tom Hardy) a Talia al Ghul Marion Cotillard, e i tenebrosi effetti speciali sanno sedurre.

7) Margin Call di  J. C. Chandor. Avvolgente e recitato con solidità (nel cast Kevin Spacey, Paul Bettany, Jeremy Irons, Zachary Quinto...), trasforma il tracollo finanziario del 2008 in un dramma provocatorio.

8) ParaNorman di Sam Fell e Chris Butler. Tra i cartoon dell'anno è il più affascinante, grazie alla stop-motion applicata al 3D che restituisce personaggi un po' spugnosi e materici. La storia dark ma divertente sa conquistare i bambini (più coraggiosi) come gli adulti.

9) Hugo Cabret di Martin Scorsese. Il regista di Taxi driver e Toro scatenato ci ha abituati a film migliori, veri capolavori. Ma l'inno d'amore al cinema che lancia con questo fantasy avventuroso è senz'altro apprezzabile.

10) Killer Joe di William Friedkin. Alla larga gli stomaci fragili. Il sadismo sapientemente coniugato all'ironia è servito.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

I 10 film italiani più belli del 2012

Ecco i migliori prodotti del cinema nostrano. Da Diaz di Daniele Vicari a Io e te di Bernardo Bertolucci fino a Là-bas - Educazione criminale di Guido Lombardi

I 10 film più belli del 2012

Colossal americani o piccole perle europee o asiatiche, ecco il meglio del cinema di quest'anno. Primi della top ten Quasi amici, Amour e Skyfall

Commenti