Cinema

Dvd in edicola con Panorama, I mercenari 2

Nel nuovo sequel, Sylvester Stallone riesce a radunare attorno a sé tante leggende del cinema d’azione: da Bruce Willis a Chuck Norris e Jean-Claude Van Damme. Uno spettacolo da adrenalina pura

I mercenari 2 (Foto Ansa/Universal Pictures)

Le leggende del cinema d’azione e delle arti marziali sono tornate, più muscolose e arrabbiate di prima. Rieccole in I mercenari 2 - The Expendables, sequel dell’esplosivo film del 2010 diretto da Sylvester Stallone, nonché prossima super anteprima in dvd e in blu-ray in uscita con Panorama (dal 27 dicembre in edicola).

Questa volta la regia è del britannico Simon West. Occasione più unica che rara, troviamo riuniti tutti insieme in un film gli attori action più celebri: accanto a Sly, che ha curato la sceneggiatura, ci sono ancora Jason Statham, Jet Li, Terry Crews, Randy Couture, Dolph Lundgren e Bruce Willis, e si aggiungono al già esaltante cast Arnold Schwarzenegger, Chuck Norris e Jean-Claude Van Damme. Mica anticaglia, ma per lo più sessantenni palestrati e pompati che spezzano in due la senilità suonandole ai nemici come facevano negli anni Ottanta.

Ai mercenari di Barney Ross (Stallone) viene offerta un’altra missione dall’ambiguo Mr Church (Willis), un nuovo ricatto. Il manipolo internazionale di combattenti prezzolati è chiamato a recuperare il contenuto di una cassaforte all’interno di un aereo precipitato nell’Europa dell’Est. Quello che sembra un lavoro semplice per uno stipendio comodo si rivelerà ben più rischioso e drammatico.

Accompagnati dal nuovo membro Billy "The Kid" (Liam Hemsworth) e da una donna di Church, Maggie (Yu Nan), Barney e compagni raggiungono l’aereo cadendo così nella trappola di Jean Vilain (Van Damme), il leader di un gruppo criminale con il loro stesso obiettivo. Quando uno di loro verrà brutalmente ucciso, i mercenari saranno costretti a cercare vendetta in un territorio ostile dove tutto gioca a loro sfavore. L’operazione per cui sono stati ingaggiati si trasformerà in qualcosa di molto personale.

La seconda avventura di Stallone e soci riesce a essere ancora più chiassosa e attraente della prima, tra sequenze detonanti e momenti introspettivi, tra rumorosi conflitti ricchi di tensioni interne e ironia. Per uno spettacolo puro e adrenalinico.

Leggi Panorama on line

© Riproduzione Riservata

Commenti