Dumbo
Cinema

Tim Burton riporta al cinema Dumbo per la Disney

Il film sul dolce elefantino dalle enormi orecchie sarà in live action, con attori in carne e ossa

Chissà come sarà Dumbo, il dolce elefantino dalle enormi orecchie, nella visione dell'immaginifico Tim Burton. Sì, perché sarà il regista americano a firmare una nuova versione dell'iconica favola della Disney. 

Gli studios americani hanno annunciato un accordo con il cineasta che già diciottenne mosse i suoi primi passi nell'animazione proprio alla Disney e che nel 2010 realizzò per loro Alice in Wonderland.

Le nuove avventure dell'elefantino che vola saranno in live action, un film con personaggi reali e tanti effetti speciali. La decisione segna un nuovo passo della Disney nel portare sul grande schermo versioni "in carne ed ossa" dei suoi grandi classici. Già in passato lo studio aveva tradotto con successo in ambientazioni e attori veri La Carica dei 101, nel 1996, portata in vita da Glenn Close, Jeff Daniels, Joely Richardson e tantissimi dalmata. Oltre alla stessa Alice nel Paese delle meraviglie secondo Burton, recentemente è toccato alla strega Malefica trovare la sua stupenda versione cinematografica in Angelina Jolie con Maleficent. L'ultimo esempio di adattamento di una favola animata al "live action" è Cenerentola con Lily James, che approda nelle sale il 12 marzo. 

Dumbo, la storia di un elefantino da circo preso in giro per le sue grandi orecchie fino a quando non impara a volare, fu un successo quando uscì nelle sale nel 1941, poco prima di Pearl Harbor: il cartone, che divenne il film della Dinsey campione di incassi degli anni Quaranta, vinse l'Oscar per la miglior colonna sonora e fu candidato per la canzone originale (Baby Mine). La sceneggiatura del rifacimento è stata affidata a Ehren Kruger di Transformers.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti