Cinema

The Bling Ring, a Cannes gli adolescenti terribili di Sofia Coppola - Video

Emma Watson guida una ciurma di ragazzini ossessionati dal mondo delle celebrità

Sofia Coppola ed Emma Watson a Cannes (Ansa/EPA/Sebastien Nogier)

Emma Watson, l'ex Hermione di Harry Potter, guida una truppa di adolescenti scatenati e ossessionati dalla fama e dallo star business, che allegramente svaligia le case dei vip di Hollywood, da Orlando Bloom a Paris Hilton, da Lindsay Lohan a Audrina Patridge.

Al Festival di Cannes ha infatti debuttato ieri sera, aprendo la sezione Un certain regard, The Bling Ring di Sofia Coppola, ovvero un ritaglio di cronaca americana. "Era una storia scioccante che mi ha ossessionato da quando ne ho letto un reportage su Vanity Fair", ha raccontato la regista figlia d'arte, vincitrice del Leone d'oro di Venezia 2010 con Somewhere. "Questi ragazzi di Hollywood che frequentano i locali dove vanno le celebrity, ne coltivano il mito e poi senza pensare che è un reato entrano nelle loro case per svaligiarle e si rovinano la vita. Senza voler fare la morale, penso che la banda del Bling Ring sia un esempio di come ad una certa età si possa confondere la realtà vera con quella finta dei social network".

"Bling" è uno slang grosso modo traducibile con "ornamenti vistosi".

Le cattive ragazze di Hollywood del Bling Ring seguono su internet e sui canali tv di gossip tutti le imprese dei loro beniamini, per poi intrufolarsi nelle loro abitazioni e fotografarsi e postare un attimo dopo agli amici di Facebook le loro immagini in pose da vip. Entrano in ville pazzesche, si eccitano alla vista della stanza delle scarpe Louboutin, della vetrina dei gioielli, del closet pieno di abitini corti di paillettes, mettono nelle Vuitton tutto il rubabile e se ne vanno a festeggiare, cocaina e superalcolici inclusi.

"Tutto per essere come una celebrity", racconta la Coppola, "senza però calcolare le conseguenze di quei gesti, come se non fosse un reato trafugare, come hanno fatto i ragazzini bene della vera banda, oltre 3 milioni di dollari tra il 2008 e il 2009 finché la polizia se ne è accorta e davanti ad increduli genitori li ha portati in tribunale". La gang ha preso da uno a tre anni di reclusione.

Ecco il teaser trailer:

 

Emma Watson, idolo di tante ragazzine, si trova nella strana posizione di interpretare suoi coetanei letteralmente fissati per il suo mondo da celebrità. Già affrancatasi dall'immagine di perenne amica del maghetto di Hogwarts grazie alla brillante prova da attrice in Noi siamo infinito, ha accanto a sé una serie di giovani attori meno noti: Israel Broussard, Katie Chang, Taissa Farmiga (sorella della più conosciuta Vera Farmiga e nel cast della serie tv American Horror Story), Claire Julien. La madre di Nicki, il personaggio della Watson, è interpretata da Leslie Mann.

© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Cannes 2013, i 10 film da non perdere

Il Festival prende il via con Il grande Gatsby di Baz Lurhmann. Tra tante proiezioni allettanti, da Polanski ai fratelli Coen, ecco le pellicole che non vediamo l'ora di vedere

Commenti