Cinema

Boyhood, il film di Richard Linklater: una famiglia ripresa per 12 anni - Trailer

Girato con lo stesso cast per brevi periodi tra il 2002 e il 2013, arriverà al cinema ad ottobre

– Credits: Universal Pictures

Boyhood è un esperimento di cinema intrigante. Richard Linklater, il regista statunitense autore della trilogia Prima dell'alba (1995), Before Sunset - Prima del tramonto (2004) e Before Midnight (2013), ha utilizzato lo stesso cast di attori nell'arco di 12 anni per una fiction drammatica che copre 12 anni di vita di una famiglia. Al centro della storia c'è Mason (Ellar Coltrane), che assieme alla sorella Samantha (Lorelei Linklater, figlia del cineasta), vive un viaggio emozionale e trascendente attraverso gli anni, dall'infanzia all'età adulta.

I loro genitori sono Olivia (Patricia Arquette) e Mason Sr. (Ethan Hawke, che già aveva recitato nella suddetta trilogia di Linklater).

Le riprese si sono svolte per brevi periodi tra il 2002 e il 2013.

All'inizio della storia, gli occhi sognanti del piccolo Mason devono affrontare un grande cambiamento: la sua amata e combattiva mamma single Olivia ha deciso che lui e sua sorella maggiore Samantha devono trasferirsi a Houston in occasione di un riavvicinamento del padre spesso assente, Mason Senior che fa ritorno dall'Alaska. Inizia così una nuova vita movimentata. Eppure, malgrado un vai e vieni di genitori naturali ed acquisiti, ragazze, insegnanti e capi, pericoli, desideri e passioni creative, Mason inizia a spianare il suo percorso.

"È stato come fare un grande atto di fede verso il futuro", ha detto Linklater. "La maggior parte degli sforzi artistici per forza di cose devono essere mantenuti sotto controllo, mentre in questo caso alcuni elementi erano fuori dal controllo di chiunque. Inevitabilmente ci sarebbero stati cambiamenti fisici ed emotivi, e questo è stato considerato. Ero sempre attento a rimanere fedele all'idea originale che avevo del progetto, ed alla realtà dei cambiamenti che avrebbero subìto gli attori lungo la strada. In un certo senso, il film è il frutto di una collaborazione con il tempo; e il tempo stesso a sua volta può diventare un ottimo collaboratore, sebbene non sempre prevedibile".

Dopo aver fatto il suo debutto a gennaio al Sundance Film Festival, Boyhood arriverà nelle sale italiane il 16 ottobre. Ecco il trailer italiano del film:

 
© Riproduzione Riservata

Leggi anche

Commenti