IMG_3991_ok
Food

Hanno messo l'insalata nel sacco. E hanno vinto

I due fratelli Battagliola hanno creato La Linea Verde (e DimmidiSì) che nel giro di 25 anni è diventata un gruppo da 225 milioni di fatturato.

Nel giro di 25 anni, partito in una semplice serra, il gruppo La Linea Verde di Manerbio (BS), è diventato un’azienda da 225 milioni di fatturato, con 5 siti produttivi (di cui uno in Spagna) e oltre un milione di confezioni e 1.400 quintali di materia prima lavorati ogni giorno. Tutto merito di un’intuizione: mettere in un sacchetto l’insalata. I due fratelli Domenico e Giuseppe Battagliola (foto), fondatori della Linea Verde, hanno di fatto creato nuovi mercati in Italia, dalle insalate in busta alle Zuppe Fresche, dal frullato fresco di frutta al purè di patate fresco. E così si è sviluppata un’impresa salita ai vertici del mercato dell’ortofrutta pronta al consumo e dei piatti pronti freschi, con il marchio DimmidiSì e con oltre 50 marche private gestite dalla società.


Ora La Linea Verde lancia un nuovo progetto che riguarda il personale, con corsi di formazione linguistica e tecnica, un percorso di innovazione tecnologica e un progetto specifico dedicato ai giovani chiamato “Young People”. La Linea Verdepunta, da un lato, a potenziare le competenze del personale già in staff e, parallelamente, monitora il mercato in cerca di giovani talenti, come laureati per posizioni trasversali e neodiplomati tecnici: solo nel 2016 il gruppo ha inserito molteplici figure professionali e anche attualmente varie sono le posizioni aperte per cui si cercano candidati.

“Abbiamo sempre voluto crescere, spinti dal desiderio di agire, costruire, creare. Una tensione che cerchiamo di trasmettere a chi lavora con noi” spiega Domenico Battagliola, amministratore delegato de La Linea Verde. “Perché quando crescono competenze, progetti, idee ed esperienze diventano la base su cui innestare lo sviluppo futuro. Verso dipendenti e collaboratori, che sono per noi patrimonio strategico, manteniamo un approccio dinamico: spostiamo ogni volta un po’ più lontano il traguardo da raggiungere, ma diamo alle nostre persone gli strumenti per riuscirci; delineiamo mete sempre più ambiziose, ma creiamo un ambiente sereno in cui misurarsi e crescere”.

"L’innovazione fa parte del nostro dna" sottolinea Giuseppe Battagliola, presidente de La Linea Verde. "Per noi è una forma mentis, un approccio a tutti gli aspetti della realtà aziendale. È uno sguardo innovativo a tutto tondo, la base per lo sviluppo di nuovi prodotti. Questo atteggiamento e i continui investimenti in ricerca e sviluppo ci hanno portato all’applicazione dei nostri punti di forza, in quanto produttori di IV gamma e specialisti del freschissimo, sul mercato dei piatti pronti freschi: i nostri sono preparati con sola ortofrutta fresca e di qualità, senza conservanti, sono buoni come fatti in casa e preparati secondo ricette della tradizione culinaria italiana".

© Riproduzione Riservata

Commenti