Uncategorized

Rum & cioccolato

Se in periodo pasquale la colomba vola alto nella classifica del gusto, non sono da meno le uova di cioccolato. Meglio allora sceglierle buone, magari sottraendo ai piccoli (la scusa del dentista sarà più che mai utile) la decisione relativa …Leggi tutto

160355186-300x200.jpg

Se in periodo pasquale la colomba vola alto nella classifica del gusto, non sono da meno le uova di cioccolato. Meglio allora sceglierle buone, magari sottraendo ai piccoli (la scusa del dentista sarà più che mai utile) la decisione relativa alla qualità del cioccolato. Largo al fondente e al suo partner liquido più famoso: il rum.

Il distillato di canna da zucchero forse non sarà certamente lo spirito tra i più mistici, ma in abbinamento con il cioccolato ha un’alta ‘gradazione’ di successo. La scelta oggi è molto ampia con produzioni interamente caraibiche, passando per prodotti che vengono distillati ai caraibi e successivamente fatti maturare in Scozia, dove probabilmente esistono le condizioni ideali per l’affinamento dei distillati, per finire con i rum prodotti addirittura in alta montagna.

Anche il cioccolato per le uova pasquali è molto cambiato. Persino i grandi produttori hanno accantonato l’idea che il cioccolato dovesse essere un semplice contenitore per le sorprese. A dire il vero questa specializzazione è frutto anche della spinta di numerosi maestri cioccolatieri che, per destagionalizzare la propria produzione, hanno cominciato a proporre uova di cioccolato di alta qualità per le festività pasquali. Alcuni nomi? Maglio, Guido Gobino con il suo N’Uovo (non si sa se sia meglio guardarlo oppure romperlo e gustarne la perfezione della miscela dei cru di cacao) senza dimenticare Lindt con il suo nuovo Noccior, un cioccolato fondente con aggiunta di Nocciole Piemonte IGP.

Qualche suggerimento per gli abbinamenti? Con la dolcezza croccante del Noccior di Lindt si può abbinare il rum, d’altitudine, Zacapa 23 Solera Gran Reserva. Ottimo il matrimonio di sensi -e non d’interessi- tra l’uovo prodotto da Maglio a base di cacao Africa (75%) e il potente Rum Samaroli Brasil 1999. Per chi invece ama l’estetica non priva di contenuto ecco l’uovo nuovo (N’Uovo) di Guido Gobino. Nel bicchiere? Non un rum estetico ma uno che ci porta all’estasi, come il Rum Agricole Extra Vieux di Neisson.

 

I MIEI CONSIGLI

Zacapa 23 Solera Gran Reserva

Prodotto in Guatemala a partire da puro miel virgen. Un concentrato di canna da zucchero che viene distillato e invecchiato in botti grazie al metodo solera; realizzato ad oltre 2000 metri sul livello del mare: questo fattore permette di evitare l’eccessiva evaporazione che spesso colpisce i rum invecchiati in clima caraibico. Denso, complesso con profumi di frutta disidrata e spezie. Bocca ampia con sensazioni di vaniglia e cuoio.

www.rumzacapa.it

 

_____________

Rum Samaroli Brasil 1999

Selezionato dal grande Silvano Samaroli (uno dei più grandi selezionatori di distillati d’Italia e non solo) e invecchiato in Scozia fino al 2011. Non una cachaça travestita, ma un vero rum nel senso più alto del termine. Colore dorato. Bouquet intenso di ciliegia sottospirito, frutta tropicale e spezie. Bocca ampia, appena velata dall’alcol, con sensazioni nitide di cacao, spezie, cera d’api, cuoio e legno di cedro. Il Rum Samaroli Brasil 1999 viene distribuito in Italia da Heres.

www.heres.it

 

_____________

Rum Agricole Extra Vieux di Neisson

Rum agricolo, prodotto soltanto a partire da puro succo di canna da zucchero. La distillazione è gestita con grande attenzione, senza dimenticare la precedente fase di fermentazione: la più lunga dei Caraibi! (72 ore). Colore ambrato. Naso elegantissimo -si potrebbe addirittura confondere con un cognac- ricco di note fruttate e speziate. La bocca è elegante e al tempo stesso ha struttura, con sensazioni di cuoio, miele e vaniglia Tahiti. In Italia è distribuito da Velier.

www.velier.it

_____________

Maglio

www.cioccolatomaglio.it

Lindt Noccior

www.lindt.it

N’Uovo

www.guidogobino.it

© Riproduzione Riservata

Commenti