Viaggiare con i neonati: consigli pratici

Partiamo dalla sacrosanta verità (che i nonni non sanno altrimenti se la facevano sotto di risate): la prima volta che siamo usciti in macchina con il nostro Nicolò (si trattava di 5 lunghissimi chilometri) ci abbiamo messo 40 minuti tra …Leggi tutto

Partiamo dalla sacrosanta verità (che i nonni non sanno altrimenti se la facevano sotto di risate): la prima volta che siamo usciti in macchina con il nostro Nicolò (si trattava di 5 lunghissimi chilometri) ci abbiamo messo 40 minuti tra la porta di casa e l’accensione del motore…

Che state ridendo? Sapevo… eppure la prepa(pà)razione non è mai abbastanza quando si va in viaggio con un piccolino. Il cambio ce l’hai? E se arriva la perturbazione numero sei? Ma ce l’hai il giochino stupidino? E se i nonni non hanno l’acqua corrente abbiamo le salviette? Le preoccupazioni/premure (là dove il confine è sottile come un può sembrare un pannolino) non sono mai abbastanza.

Ecco perché prima di mettervi in viaggio è bene pensare alla regola delle  8 S (regola inventata da papà):

continua a leggere

© Riproduzione Riservata

Commenti