Che razza di padre sei?

Diceva James Joyce: “Un padre, un male necessario”. A 72 anni dalla morte dell’autore dell’Ulisse, sembra che il padre non sia più un male, ma neanche necessario. Sembra. Costretti a seguire le mamme nell’era delle nuove famiglie, i …Leggi tutto

cover-post05.jpg

La copertina di Panorama in edicola dal 17 gennaio

Diceva James Joyce: “Un padre, un male necessario”. A 72 anni dalla morte dell’autore dell’Ulisse, sembra che il padre non sia più un male, ma neanche necessario.

Sembra. Costretti a seguire le mamme nell’era delle nuove famiglie, i maschi cercano un modello di genitore al passo coi tempi. Con risultati a volte disastrosi. Se ne parla nel servizio di copertina del numero di Panorama in edicola da giovedì 17 gennaio, in cui si fa un profilo dei nuovi padri (padre-padre, padre-mamma, padre-non padre, padre-amico), spesso infantili, distratti, resi incapaci di autorità da una società che per decenni ha osteggiato il modello del pater familias e da quelle donne che prendono il loro posto. Così oggi agli uomini spetta un compito più gravoso che mai: educare con equilibrio i figli all’autonomia senza perdersi.

 

© Riproduzione Riservata

Commenti