Uncategorized

Londra a Pasqua e dintorni: cose da non perdere

Secondo gli operatori turistici è Londra la meta preferità dagli italiani per le vacanze di Pasqua. Lo confermano i dati dell’Osservatorio Volagratis: il 16,5% delle prenotazioni effettuate sul sito volagratis.com ha come meta la capitale britannica, eletta nel 2011 “città …Leggi tutto

Post-Games-park-1.png

Secondo gli operatori turistici è Londra la meta preferità dagli italiani per le vacanze di Pasqua. Lo confermano i dati dell’Osservatorio Volagratis: il 16,5% delle prenotazioni effettuate sul sito volagratis.com ha come meta la capitale britannica, eletta nel 2011 “città più visitata del mondo”. E’ una metropoli stimolante, in continua evoluzione, dove nascono le tendenze e dove annoiarsi è praticamente impossibile. Ora Londra si prepara all’ondata di turisti organizzando eventi, nuovi tour e attrazioni, manifestazioni all’aria aperta… se siete da quelle parti durante le vacanze pasquali (ma anche in aprile)  ecco che cosa non dovete perdervi.

Anche se non stravedete per le funzioni religiose, il 29 marzo, Venerdì Santo, vale la pena fare un salto a Trafalgar Square: più di 70 attori in costumi d’epoca interpretano i momenti più drammatici della Passione di Cristo, dal tradimento da parte di Giuda all’arresto di Gesù, il processo davanti a Ponzio Pilato, la crocifissione di Cristo e la resurrezione. L’ingresso è libero e sono previste due performance: alle 12 e alle 15,15.

Il giorno di Pasqua, domenica 31 marzo, invece, conviene riversarsi nei parchi dove vengono organizzate feste, “ricerche” (di uova) ed eventi che coinvolgono piccoli e grandi a tema pasquale. La più divertente caccia alle uova di Pasqua si tiene ai Kew Gardens, dove un simpatico coniglio regala un dolcetto al cioccolato ai partecipanti. Altre cacce alle uova si svolgono nella storica Cutty Sark, la nave mercantile più famosa al mondo in mostra a Greenwich mentre il V&A Museum of Childhood sarà animato da storie di coniglietti.
La domenica di Pasqua è anche il giorno in cui ha luogo la mitica  BNY Mellon Boat Race, ovvero l’emozionante regata tra le Università di Oxford e Cambridge che si contendono il titolo dell’anno, una delle manifestazioni sportive più antiche del mondo.

regata-1024x682.jpg

Credits:Visit London

Il principale evento in programma il Lunedì di Pasqua è la corsa benefica di 10 chilometri London Easter 10k a Regent Park.
Ma non si esaurisce tutto con la fine del periodo pasquale. Chi arriva a Londra ad aprile ha solo l’imbarazzo della scelta. Il tour da non perdere è il Park in Progress tour al Queen Elizabeth Olympic Park, l’area dove si sono svolte le Olimpiadi di Londra della scorsa estate e che verrà inaugurato ufficialmente il 27 luglio, giorno del primo anniversario della cerimonia di apertura. In aprile, e per un periodo limitato, si può curiosare “dietro le quinte” di quest’area e  salire sulla torre ArcelorMittal Orbit diventata uno dei simboli della città.

Queen-Elizabeth-Olympic-Park.jpg

Queen Elizabeth Olympic Park (Credits: Visit London)

Fino al 28 luglio invece è possibile visitare la mostra David Bowie Is, la prima retrospettiva internazionale sulla carriera dell’icona inglese che si tiene al Victoria & Albert Museum. Per la prima volta sono esposti più di 300 oggetti  dell’archivio personale di Bowie, come canzoni scritte a penna, 60 costumi originali, capi di moda, fotografie, film, video musicali, pezzi di scenografie, alcuni strumenti e le copertine di tutti gli album dell’artista londinese.

Preferite le emozioni forti? Provate l’ebbrezza di un giro ad alta velocità  su un  motoscafo a Canary Wharf, con la Thames Rib Experience,  per vedere la città da un’altra prospettiva.

bac1d63a5b379546241ea4926857dc54.jpg

Thames Rib Experience (Credits: Visit London)

A marzo invece sono state aperte nel South Bank le nuove segrete di Londra, vicino al London Eye EDF Energy: una nuova attrazione che riporta alla luce 1.000 anni di storia londinese con attori di talento che si esibiscono dal vivo in spettacoli divertenti, effetti speciali mozzafiato e sorprese da brivido da assaporare comodamente seduti sul trenino.
Altre info sul sito di Visit London

© Riproduzione Riservata

Commenti