Uncategorized

Al Winter Ball con Elton John, per una serata tra mondanità e beneficenza

A Londra le occasioni per lasciarsi trascinare dalla vita mondana non mancano: spettacoli, eventi, party e cene di gala sono all’ordine del giorno (o meglio, della sera). Uno degli appuntamenti più interessanti di quest’autunno si tiene in una location molto …Leggi tutto

grey-goose-winter-ball-for-the-elton-john-aids-foundation-invitation-card1-1024x506.png

A Londra le occasioni per lasciarsi trascinare dalla vita mondana non mancano: spettacoli, eventi, party e cene di gala sono all’ordine del giorno (o meglio, della sera). Uno degli appuntamenti più interessanti di quest’autunno si tiene in una location molto suggestiva, la Battersea Power Station, una delle prime grandi centrali elettriche a carbone d’Inghilterra costruita ne 1933 e rimasta attiva fino al 1983. Si trova sulla riva sud del Tamigi ed è l’edificio in mattoni più grande d’Europa, con notevoli decorazioni interne Art déco. La si vede sulla copertina dell’album Animals dei Pink Floyd ma appare anche nel film del 1965 dei Beatles Help!, nella brochure dei testi contenuta nell’album Quadrophenia, degli Who, nel film Orwell 1984 e in molte altre pellicole più recenti.

pink_floyd_animals_cover_battersea_power_plant_pig.jpg

La Battersea Power Station immortalata sulla copertina di Animals dei Pink Floyd

Un edificio di grande importanza storica per Londra che merita una visita e che il prossimo 10 novembre diventa teatro di un importante evento benefico, il Grey Goose Winter Ball a favore dei progetti umanitari della Elton John AIDS Foundation. Un appuntamento arrivato alla sesta dizione e diventato un evento social a livello internazionale al quale è possibile partecipare acquistando il biglietto sul sito della fondazione.

Per il Winter Ball, la Battersea Power Station verrà allestita a tema con una scenografia dedicata gli anni 50 in Costa Azzurra, evocando l’eleganza da sogno del sud della Francia, meta preferita di Elton Johon e David Furnish durante gli anni d’oro.

Ogni anno, Grey Goose (l’azienda produttrice di vodka che organizza la serata) invita alcuni personaggi a disegnare un lotto da mettere all’asta al Winter Ball. Per questa edizione è stato chiesto loro di scatenare la creatività per disegnare un cocktail bar portatile che rifletta i loro caratteri individuali. Ad oggi, il Winter Ball ha raccolto più di 2,3 milioni di sterline per la Fondazione, supportando una serie di importanti progetti in Cambogia, Africa e Gran Bretagna.

Winter-Ball-2011-Hi-res-682x1024.jpg

La scenografia del Winter Ball 2011

La serata è aperta a tutti anche se non è alla portata di tutti (da 450 sterline). Oltre alla possibilità di fare beneficenza sarà l’occasione per incontrare alcuni personaggi famosi del mondo del cinema, della moda, della cucina, dell’arte e della musica: da Elton John e David Furnish, in veste di padroni di casa, alla nota fotografa Ellen von Unwerth, dal designer Karim Rashid allo stilista Gareth Pugh e altre celebs, mentre la cantautrice Emeli Sandè si esibirà in una performance live con il produttore e musicista Labirinth.

La cena sarà preparata dalla chef Hélène Darroze, due stelle Michelin con la passione per i migliori ingredienti francesi. Hélène ha iniziato la sua carriera lavorando con Alain Ducasse al Dorchester, ma ora è a capo del team al The Connaught, a Londra. Per gli invitati al Winter Ball preparerà alcuni piatti speciali.

© Riproduzione Riservata

Commenti