Uncategorized

Noisette, il cane di una startupper

Oggi ho fatto quattro chiacchiere con Noisette, la cagnetta di Elena Lavezzi, startupper e blogger (come me). Non parliamo subito di Elena e delle startup, prima raccontami qualcosa di te… Infatti, io non vivo con lei a Milano. La …Leggi tutto

noisette11.jpg1.jpg

Oggi ho fatto quattro chiacchiere con Noisette, la cagnetta di Elena Lavezzi, startupper e blogger (come me).

Non parliamo subito di Elena e delle startup, prima raccontami qualcosa di te…
Infatti, io non vivo con lei a Milano. La aspetto in Piemonte, a casa di mia nonna.

Tua nonna?
Sì, aspetta chiariamo subito questo punto. Elena non è la mia “padrona”, come dicono tanti cani, ma è la mia mamma, quindi – va da sé – sua mamma è mia nonna.

Ricevuto. Quindi stai con la nonna durante la settimana…
Sì con la nonna e con quelle 4 smorfiosette delle mie sorellastre. Sai, io sono l’unica meticcia in mezzo ad altre 4 chihuahua che si credono delle modelle e che non fanno altro che sfilare in sala davanti al divano, in cerca di complimenti. Io, invece, sono l’unica che non se la tira per niente…

Non ci credo.
In effetti, a essere sincera, quando arriva la mamma da Milano cerco di attirare l’attenzione, e se lei non mi guarda, la mordo, perché voglio le coccole solo per me.

E cosa fate insieme?
Non so esattamente cosa faccia Elena durante la settimana, so solo che quando torna ci mettiamo io e lei sul divano e mi racconta per ore e ore di persone nuove che ha incontrato, di idee che le sono venute, di quello che ha realizzato con il suo team. Credo che faccia una vita movimentata e la sera non trova nemmeno mezz’oretta per mettersi su Skype con me.

Su Skype?
Si ogni tanto, quando la mamma sta via per più di una settimana ci sentiamo su Skype: la nonna mi prende in braccio e mi fa parlare con la mamma attraverso uno schermo, e per dieci minuti ci diamo dei baci “virtuali”.

Quanto sei tecnologica!
Sì, cerco di tenermi al passo con i tempi. Anzi ho anche un’ideuzza imprenditoriale a proposito…

Ecco l’animo della startupper che si fa avanti!
Sì, pensavo di mettere su una bella startup canina, e sviluppare uno smartphone a quattro zampe.

Un bauphone!
Ecco bravo, con il nome del prodotto già ci siamo. Vuoi entrare in società?

Mandatemi le vostre storie, e vi intervisterò qui come Noisette nel mio blog!

 

 

 

 

© Riproduzione Riservata

Commenti