Uncategorized

Ricco bottino nel Tour of Elk Grove e ora pronto per l’Eneco Tour

5 agosto – Chicago, Tour of Elk Grove -  Il ritorno alle gare su strada, vincendo, è il modo migliore per ricominciare, sacrifici ripagati, grinta a mille e l’orgoglio di avere una squadra che lavora per me mi infonde tanta …Leggi tutto

foto_podio_21-300x223.jpg

5 agosto – Chicago, Tour of Elk Grove -  Il ritorno alle gare su strada, vincendo, è il modo migliore per ricominciare, sacrifici ripagati, grinta a mille e l’orgoglio di avere una squadra che lavora per me mi infonde tanta motivazione e voglia di far bene.

1-2….e 3 vittorie in due giorni, o meglio costruite in 3 giorni: 2 vittorie di tappa e classifica generale; è questo il bottino del Tour of Elk Grove. Dopo la vittoria di ieri, noi della Cannondale Pro Cycling, siamo partiti da squadra favorita e ci siamo presi da subito la responsabilità di condurre la gara; i compagni sono stati magnifici, e hanno dato tutto per raggiungere l’obiettivo di portarmi alla vittoria.

Questo è lo sport, quello vero, e credetemi quando le cose vanno in questo modo, non c’è soddisfazione migliore di poter regalare una vittoria a me stesso e a loro. Sono veramente soddisfatto di questi traguardi che ripagano di tanti sacrifici compiuti negli ultimi mesi.

In sintesi vi racconto le mie gare: la seconda tappa è stata una gara veloce, oltre 50km/h di media, continui attacchi ed un inevitabile arrivo allo sprint; ero pronto ed il colpo di pedale acquisito con le gare in pista della settimana scorsa è stato fondamentale per farmi trovare in forma al 100% qui a questo Tour of Elk Grove. Il giorno dopo ero davvero gasato, secondo in classifica generale e ad 1″ dal leader. E’ stata veloce anche l’ultima tappa e la fame di vittoria mi ha guidato fino alla fine.

A proposito, in questi giorni mi sono dimenticato completamente di raccontarvi un po’ di Tour of elk Grove: Elk significa “alce” e Grove è un villaggio nelle vicinanze di Chicago, nello stato dell’Illinois, il luogo è molto piacevole ed in certi momenti mi è sembrato di vivere in un telefilm americano; sono rimasto veramente stupito della cura che la gente ha nei confronti della natura e del paesaggio circostante. I grandi parchi sono frequentati da tante persone per praticare sport non professionistico all’aperto. Notevole anche la pulizia dell’intero villaggio che era sempre supervisionato dalla presenza di agenti di polizia e l’organizzazione del grande evento sportivo è stata davvero impeccabile.

Ora sono prontissimo per il prossimo step: Eneco Tour dall’11 al 18 agosto, nel Benelux, tra Olanda e Belgio.

 

 

© Riproduzione Riservata

Commenti