Il futuro di Nicole Minetti, che da grande voleva solo fare la veterinaria

Anonime fonti interne a Regione Lombardia (si scrive così, come un’azienda, come Forrester Creations) mi hanno raccontato che ieri, com’è noto, il consigliere Minetti Nicole è tornato in aula. E proprio quando parlava Formigoni ha pensato bene di andare ad …Leggi tutto

Anonime fonti interne a Regione Lombardia (si scrive così, come un’azienda, come Forrester Creations) mi hanno raccontato che ieri, com’è noto, il consigliere Minetti Nicole è tornato in aula. E proprio quando parlava Formigoni ha pensato bene di andare ad incipriarsi il naso, trascinando con sé uno stuolo di fotografi come il pifferaio di Hamelin. Uno di loro, nella foga del momento (roba alla Bobby Kennedy all’Ambassador Hotel, per dire), si è accapigliato con un collega di Minetti, uscendone con una storta alla caviglia – non so chi dei due, in realtà. Ma poi è tutto finito nelle pagine di politica interna, quindi dovrò trovarmi delle fonti migliori.

Qualcosa che nessuno sa però me l’hanno detta. Le dimissioni del consigliere sono avvolte nelle nebbie di misteri robertogiacobbici. Mi dicono però che la riserva potrebbe essere sciolta non tanto in cambio di una trasmissione televisiva (così si è letto nelle pagine di politica interna di cui sopra), bensì, in ordine sparso:

- di un posto nel cda del locale che sostituirà il Billionaire lasciato libero da Briatore – tra i nomi papabili: Burlesque;

- di un reality intitolato Extreme Makeover Tooth Edition, dove potrebbe mettere in campo la sua formazione para-universitaria;

- di uno sconto-vitalizio del 50% nei negozi Sephora;

- di una partecipazione al cinepanettone 2012: pare che Neri Parenti ci abbia ripensato, e stia lavorando al copione di Natale al Papeete di Milano Marittima;

- di un appartamento nel Bosco Verticale: i futuri condomini del grattacielo progettato da Boeri hanno già fatto sapere che, nel caso, scriveranno una lettera di diffida;

- del posto presto vacante di fidanzata di George Clooney;

- di un contratto milionario per un memoir da scrivere quest’estate in un posto tranquillo: Porto Cervo o Formentera. Titolo provvisorio: Cinquanta sfumature di Celeste.

© Riproduzione Riservata

Commenti