- Cinema

Quentin Tarantino, segni particolari: fuori di testa

A pochi giorni di distanza si contendono il pubblico due film che hanno in Quentin Tarantino il regista (Django unchained) e in Joaquin Phoenix il protagonista (The master). Due grandi dello schermo che non si sono mai incrociati su un set ma che hanno in comune il piacere (e la consapevolezza) di correre fuori dai binari. Ognuno, in misura e per aspetti diversi, è il rappresentante di un mondo dove il caos ha cittadinanza

- Libri

Don Winslow: 'Questi i miei segreti'

Il grande scrittore hard boiled svela i suoi molti misteri. Dal caffè alle 5 di mattina (che un tempo si macinava da solo) alla dipendenza da surf, alla moglie stile Goldie Hawn. E soprattutto spiega come è riuscito a costruire dei romanzi perfetti su mafia, crimine e il lato nero dell’umanità. Un terzo grado in esclusiva per Panorama

- Cinema

Blade runner, come te nessuno mai

Trent’anni fa il film di Ridley Scott già parlava del presente e del futuro. Allora fu un flop, oggi è di culto. Anche perché è tratto da Philip K. Dick, che continua a essere un business fantascientifico per gli eredi