- Cronaca

Le parole (che non ha detto) il Capo dei capi

Nel carcere di Opera dove è detenuto, «Totò ’u curtu» rimesta tra i suoi orrori. Con uno scopo e un lessico preciso: dimostrare di essere ancora l’unico boss mafioso in grado di seminare il terrore tra magistrati e poliziotti